Comunicazioni

L'ordine delle Professioni Infermieristiche

28/03/2018

Nuovo Corso dell'OPI di Sassari per affrontare la tematica della conversione dei vecchi Collegi Provinciali in Ordini. Vista la recente normativa e la grande modifica a livello Nazionale e Provinciale, abbiamo con noi 3 illustri esperti di ordinistica: * Annalisa Silvestro: infermiera, già Senatrice e membro della Commissione Parlamentare Sanità , ha impiegato tutte le sue forse affinché questo disegno di Legge divenisse attuativo. Past Presiden della Federazione Nazionale OPI * Luigi Pais de Mori: infermiere legale e forense, fondatore del primo studio forense infermieristico d'Italia, Presidente dell'Ordine Professioni Infermieristiche di Belluno. * Giuseppe Croari: avvocato, esperto di diritto dell'informatica, legale dell'Ordine Professioni Infermieristiche di Bologna

leggi tutto

Comunicato Stampa OPI Sassari

28/03/2018

L'ordine degli infermieri di Sassari, nell'espletamento della proprie funzioni istituzionali, a seguito delle diverse segnalazioni pervenute, intende prendere posizione pubblica, esprimendo vicinanza ai colleghi sul tema del demansionamento infermieristico. La figura dell'infermiere con DM 739/94 è individuato come responsabile dell'assistenza generale infermieristica, cosi come rimarcato dalla recente legge sulla responsabilità professionale. L'infermiere è un professionista laureato che ha accesso ad una carriera accademico - formativa completa, dotato di autonomia decisionale e organizzativa. E' iscritto ad un albo, che con il DDL Lorenzin trasforma la sua natura da Collegio a Ordine. Viene cosi istituita la FNOPI (Federazione Nazionale Ordine delle Professioni Infermieristiche) che ha come compito il decoro e la tutela della professione infermieristica. Uno dei problemi che senza dubbio attanaglia la nostra professione è senza dubbio il demansionamento: la FNOPI individua circa 70.000 unità mancanti e questa diffusa carenza di personale sommata ad una scarsa presenza di figure di supporto, pregiudica che l'infermiere venga distorto dall'assistenza diretta al paziente, per essere impiegato invece in altre attività che non rientrano nel proprio campo d'azione. Come Ordine abbiamo il compito di tutelare la professione infermieristica e non possiamo tollerare alcun tipo di demansionamento. Auspichiamo, rimarchiamo e sottolineiamo con forza la necessità e l'importanza di sopperire alle succitate mancanze. Con la presente intendiamo anche porre un punto di non ritorno ad eventuali aggressioni verbali e diffamatorie tramite i social network. Mai come in questo periodo la nostra figura è stata oggetto di diffamazioni di ogni tipo. Qualora se ne presentasse l'occasione, questo ordine professionale metterà in campo tutte le procedure atte a tutelare i colleghi e il decoro professionale. Il Presidente dell'OPI Sassari Dott. Piero Bulla

leggi tutto

Relazione sul primo CONGRESSO NAZIONALE FNOPI - ROMA 5-6-7 MARZO

13/03/2018

Dal 5 al 7 Marzo si sono svolti i lavori del Primo Congresso Nazionale FNOPI dal titolo "NOI INFERMIERI" Durante le tre giornate ricche di appuntamenti, approfondimento, talk, musica e riflessione , la Presidente Barbara Mangiacavalli ha evidenziato vari aspetti della nostra professione che, insieme agli incontri con il Ministro Lorenzin, il Presidente Melazzini (AIFA), Il Presidente Ricciardi (ISS) e tanti altri, hanno aperto nuovi scenari sulla figura infermieristica. In particolar modo si è discusso ampiamente sulla "prescrizione" infermieristica (in allegato comunicato ufficiale del Presidente Melazzini AIFA), sulla carenza di personale, sul riconoscimento delle competenze avanzate, sul contratto di lavoro e, più in generale, sulle novità normative nel passaggio da Collegi a Ordini. Le giornate sono state arricchite dai vari interventi e relazioni infermieristiche dei colleghi provenienti da tutta Italia. Ricerche infermieristiche che hanno dato molti punti di riflessione e di approfondimento su tematiche di pratica quotidiana. Al fine di ogni giornata appuntamenti di Musica, Teatro ed emozione. I lavori sono conclusi con la mozione finale della Presidente Mangiacavalli (in allegato)

leggi tutto